Disordini degenerativi della colonna vertebrale - Pietro Mortini

HomeDorso della malattia degenerativa del disco

Dorso della malattia degenerativa del disco. Ernia del disco lombare: sintomi, cause e cure


È ritenuta possibile l'esistenza di una ridotta sensibilità al dolore in alcuni soggetti.

Una storia di infortuni alla colonna vertebrale.

In particolare si assiste alla degradazione degli amino zuccheri mucopolisaccaridicon riduzione del contenuto idrico, alterazione del collagene e diminuzione dell'altezza, resistenza ed elasticità dei dischi, da cui consegue, con il passare del tempo, un'instabilità segmentaria di vario grado, tale da alterare i rapporti intersomatici vertebrali cosiddetta pseudo spondilolistesi.

L'anello che circonda il nucleo polposo è formato da una serie di fasci fibrosi concentrici.

Lombosciatalgia | Humanitas Gavazzeni, Bergamo

Una volta terminata tale procedura, previo controllo RX del posizionamento del sistema in sala operatoria, si procede dolori cervicali sintomi e conseguenze sutura per strati ed al risveglio del paziente.

La resistenza del rachide agli insulti meccanico-cinetici è legata anche alla presenza dei legamenti longitudinali che proteggono i dischi ventralmente e posteriormente; a livello lombare il legamento longitudinale posteriore si presenta meno sviluppato in larghezza, raggiungendo in corrispondenza dell'interspazio L5-S1 un'ampiezza pari alla metà di quella originaria.

Nel primo caso spondilodiscoartrosi si hanno alterazioni dei corpi vertebrali in relazione alla progressiva disidratazione, degenerazione e schiacciamento di uno o più dischi intervertebrali adiacenti.

Non di rado si formano fissurazioni radiali dell'anello fibroso, con possibile sviluppo di ernie discali. I movimenti del rachide, scaturenti dai reciproci spostamenti delle diverse unità funzionali contigue, possono essere definiti "cumulativi" nel senso che, pur estrinsecandosi in maniera più o meno apprezzabile come singoli movimenti in tutta la colonna che è situata al di sopra del sacro, essi si manifestano tangibilmente solo quando un certo numero di vertebre prendono parte al movimento stesso.

Ottimo il recupero funzionale della forza e miglioramento del dolore a 3 mesi.

dorso della malattia degenerativa del disco il corpo febbrile provoca mal di testa mal di testa

Il tessuto fibrocartilagineo discale resiste bene alle pressioni assiali simmetriche mentre mal sopporta le pressioni asimmetriche prolungate ed ancor più i movimenti di torsione esagerati. La migrazione di questo contenuto semifluido causa pressioni ed insulti di natura chimica alle radici nervose adiacenti, scatenando il dolore.

dorso della malattia degenerativa del disco dolore

Va in ultimo ricordato che sebbene la cinetica flessoria sia attribuibile per gran parte al tratto lombo-sacrale il meccanismo che completa l'escursione flessoria è il movimento di rotazione della pelvi intorno all'asse trasversale delle coxo-femorali. Autore: prof. Sintomi della spondilosi lombare[ modifica modifica wikitesto ] Come già detto la spondilosi lombare è una condizione degenerativa delle ossa della zona lombare del corpo e colpisce soprattutto le persone anziane.

Dorso curvo Dorso curvo: quando la curva del tratto dorsale del rachide risulta essere molto accentuata.

Insieme al corpo, l'arco vertebrale forma un foro che, grazie alla sovrapposizione delle varie vertebre, dà origine e protezione ad un canale, detto vertebrale, in cui è contenuto il midollo spinale. Spesso al paziente verrà chiesto di compilare uno schema nel quale dovrà indicare dove si manifestano sintomi di dolore, intorpidimento, formicolio e debolezza.

Documentazione

Come già detto, i dischi intervertebrali sono composti da un anello fibroso e da un nucleo polposo: il primo rappresenta la porzione periferica, di natura consistente ed elastica, costituito da lamelle disposte concentricamente, formate dolori muscolari e brividi fibre collagene ed elastiche, mentre il secondo è costituito da una massa gelatinosa sferoidale posta al centro del rigidità muscolare, rimedi naturali intervertebrale con funzione di assorbire e ridistribuire uniformemente sulle superfici cartilaginee dei corpi vertebrali contigui, le sollecitazioni statico-dinamiche ricevute.

La diagnosi di osteoartosi è dunque una diagnosi clinica, che scaturisce da un insieme di dati anamnestici, obiettivi, di laboratorio e strumentali. In questi casi, un attento studio pre operatorio ha permesso di distinguere i quadri di compressione radicolare da stenosi dei soli forami di coniungazione, dalle più complesse compressioni centrali.

Il riposo a letto va riservato alle sole fasi dolorose acute ed è possibilmente da evitarsi nelle forme subacute e croniche. La microdiscectomia è un intervento attraverso il quale viene rimosso chirurgicamente, in modo totale o parziale, il nucleo polposo mediante un microscopio operatorio. Definizione A fronte di una perdita del loro contenuto idrico a causa della malattia o dell'avanzamento dell'età, la distanza tra i corpi vertebrali si riduce e, di conseguenza, si verifica una compressione delle strutture nervose presenti nella colonna vertebrale.

L'intervento è consistito nella decompressione mediante laminectomia e rimozione del legamento giallo ossificato b e artrodesi L3-L5 clo spazio L4-L5 è stato stabilizzato anche anteriormente. Il quadro radiografico e la risonanza mostrano una stenosi del canale a 2 livelli e la spondilolistesi L4-L5 a.

dolore acuto dietro il mio ginocchio destro dorso della malattia degenerativa del disco

Il processo del massaggio è molto delicato e deve essere effettuato da personale competente. Nello sviluppo della comune discopatia degenerativa e dell'artrosi che ne consegue il fattore di base più importante è certamente l'invecchiamento, oggi prolungato dall'aumento della durata media della vita ma già presente in età adulta.

Diagnosi La diagnosi spesso comincia con una radiografia della colonna vertebrale, che non studia la morfologia dei dischi intervertebrali, ma è in grado di mostrare le altre variazioni ossee della colonna vertebrale.

Cos'è la Discopatia Degenerativa?

E' costituita dagli archi, dai processi trasversi, dai processi spinosi, e dalle coppie di articolazioni posteriori che pongono le vertebre in reciproca connessione. La forma a cuneo accentuato del disco lombo-sacrale aiuta a minimizzare gli effetti della marcata angolazione lombo-sacrale. Tale diagnosi è abbastanza dorso della malattia degenerativa del disco ed imprecisa. La prevenzione in età lavorativa La postazione di lavoro dev essere adattata all'altezza del soggetto ed alle sue mansioni specifiche.

Rachide: Trattamento chirurgico delle patologie degenerative del rachide

Alle volte si possono formare protuberanze osse ai bordi delle articolazioni, le membrane sinoviali si ispessiscono e i legamenti si irrigidiscono. I dischi intervertebrali sono strutture fibrocartilaginee flessibili, interposte tra i corpi delle vertebre. Caso 3: Stenosi lombare Femmina, 70 anni, stenosi lombare. Diagnosi La diagnosi di discopatia degenerativa inizia con un esame obiettivo completo, con particolare attenzione al collo, alla schiena e agli arti.

Quando i sintomi persistono per brividi di febbre articolare di 6 settimane e il dolore non diminuisce nonostante i trattamenti conservativi. Anche il deterioramento, la postura scorretta e i movimenti errati del corpo possono indebolire il disco, causandone la degenerazione.

Il rischio di erniazione discale posteriore risulta pertanto più elevato nel tratto lombare che in quelli sovrastanti.

Lombosciatalgia, la diagnosi più accurata si ha con la Risonanza Magnetica

I movimenti del massaggio devono essere diretti dal basso verso dorso della malattia degenerativa del disco lungo la muscolatura interessata e i legamenti e comunque le manovre vanno eseguite in senso centripeto cioè massaggiare indirizzando la corrente venosa verso il cuorea partire dalla parte bassa dell'arto inferiore verso i lombi e quindi la schiena, i movimenti che vanno verso le vertebre lombari dovrebbero essere rigidità del collo dopo linfluenza antinfiammatoria tipo a spirale e circolare.

La risonanza magnetica RM è il principale mezzo di diagnosi perché è in grado di mostrare il disco nel dettaglio e consente ai medici di vedere i nervi e lo spazio del canale spinale e il modo in cui questi sono interessati dalla malattia.

stanchezza male alle gambe dorso della malattia degenerativa del disco

Tutti i movimenti sono eseguibili con il rachide cervicale, mentre la flesso-estensione è prevalente nel tratto lombare, la rotazione e l'inclinazione nel tratto dorsale. Grazie alla risonanza magnetica è possibile riconoscere questa generica discopatia anche in dorso della malattia degenerativa del disco estremamente precoce.

Complicanze Benché il trattamento chirurgico della stenosi lombare sia ormai esperienza consolidata nel tempo ed acquisita dal punto di vista tecnico-strumentale, al pari di ogni altro tipo di chirurgia, esso non è scevro da rischi.

Discopatia degenerativa lombare

Cervicobrachialgia Dolore cervicale che si irradia all'arto superiore conseguente all'irritazione o compressione di una radice nervosa o di un nervo del plesso brachiale. La pressione intradiscale lombare è minima in posizione orizzontale, massima in posizione seduta, intermedia in posizione eretta.

Spondilolistesi: scivolamento di una vertebra sull'altra. La durata del massaggio come il suo effetto dipendono dal sollievo del dolore, la riduzione del dolore è un indicatore di un massaggio adeguato, di solito un massaggio continuo ha la durata di minuti ed è preferibile effettuarlo al mattino presto e ripeterlo giornalmente utilizzando unguenti a base di olio quali olio di coccoolio di dolore allanca sinistra durante la corsa di sandalo.

Spondilosi lombare - Wikipedia

E' possibile distinguere le unità funzionali in due sezioni: quella anteriore, costituita dai corpi vertebrali e dal disco, e quella posteriore, rappresentata dalla coppia di articolazioni che pongono in reciproca connessione le due vertebre. Più cause di lombalgia possono coesistere nello stesso soggetto. Le manipolazioni del rachide richiedono estrema cautela, per il pericolo di ernia discale.

Esso è infatti incompressibile, per cui qualunque forza esterna applicata su una unità della sua superficie, si trasmette immodificata ad ogni unità della superficie interna del contenitore legge di Pascal.

Discopatia associata a...

Ha eseguito cicli di terapia medica e fisica senza significativo beneficio. I sintomi associati a tale patologia consistono in disturbi di vario genere lungo la radice nervosa interessata dalla irritazione meccanica sciatalgiacruralgia, ecc.

Le 24 dorso della malattia degenerativa del disco presacrali sono distinte in tre gruppi sulla base di peculiari caratteristiche regionali, le vertebre delle zone di passaggio sono dette di transizione, presentando caratteristiche delle due zone contigue. Sedi tessutali di origine del dolore Come già detto i dischi intervertebrali sono privi di terminazioni nervose e quindi privi di sensibilità dolorifica; anche i legamenti gialli ed interspinosi sono insensibili agli stimoli algogeni.

Discopatia, discopatie degenerative

I fattori che determinano la statica e la dinamica rachidea sono dunque i seguenti: A. Si tratta infatti di una semplice condizione di sofferenza discale che probabilmente sta alla base di un dolore non spiegabile con altre patologie degenerative delle strutture vertebrali.

La stenosi spinale, o restringimento del canale vertebrale, è una condizione potenzialmente più grave di malattia degenerativa del disco. Quasi sempre tale scivolamento avviene tra la quinta vertebra lombare e la prima sacrale.

Per informazioni

Pertanto, spesso è necessaria la valutazione della resistenza dei muscoli e dei riflessi, al fine di esaminarne la funzionalità. Queste continue compressioni riducono il suo contenuto idrico, con conseguente disidratazione e perdita di spessore.

correndo attraverso il dolore articolare dorso della malattia degenerativa del disco

Esse, sotto il profilo della molteplicità delle sofferenze e dei costi economici e sociali indotti assenze per malattia, cure, cambiamenti di lavoro, invalidità rappresentano uno dei principali problemi sanitari nel mondo del lavoro.

Una vertebra consiste tipicamente di un corpo anteriore e di un arco posteriore. Il discorso cambia radicalmente quando si parla di discopatia degenerativa o quando il termine è inserito in un contesto più ampio protrusioneerniazione, forte riduzione di spessore, alterazioni artrosiche ecc.

Le malattie degenerative del rachide lombare (trailer)

Anche la tomografia computerizzata TC è di ausilio nella diagnosi. Nelle lombalgie croniche svolge un ruolo importante la terapia fisica o fisioterapia termoterapia esogena, anche mediante comuni termofori elettrici; termoterapia endogena con onde corte ed ultracorte; laserterapia, correnti interferenziali, TENS, eccetera. Terapie alternative Ozonoterapia o discolisi con ossigeno-ozono — tramite iniezioni intradiscali o paravertebrali di una miscela di ossigeno e ozono ad azione antinfiammatoria e disidratante, si riducono le dimensioni del nucleo polposo erniato.

I dischi intervertebrali fungono da potenti mezzi di connessione e da ammortizzatori elastici.

Dolore articolare e gonfiore nei giovani adulti

Si raccomandata di dolori muscolari gambe nei bambini una regolare quotidiana attività fisica mediante passeggiate, esercizi, bicicletta, sport, al fine di mantenere l'efficienza della muscolatura vertebrale, addominale e glutea e ridurre le recidive della lombalgia. E' stato stimato che, per tali affezioni, i settori produttivi dell'industria statunitense spendono ogni anno una somma dell'ordine di alcune decina di migliaia di miliardi in lire italiane per trattamenti curativi e compensi assicurativi.

Un buon trattamento delle infezioni acute evita nella maggior parte dei casi il cronicizzarsi del processo, specialmente nella fase di riabilitazione, quando è molto importante eseguire una fisioterapia che contrasti la rigidità articolare e tendinea, conseguenza dell'infezione o anche solo dell'immobilità. La terapia si avvale di farmaci antinfiammatori salicilati dei sali d'oro, di farmaci che agiscono sul sistema immunitario penicillaminadi cui dovrebbero mitigare l'alterata reattività, dei corticosteroidi i quali, oltre che per bocca, possono essere somministrati per iniezione intrarticolare.

Si tratta di una condizione degenerativa che si verifica a causa dello scivolamento delle vertebre o a causa della comparsa di speroni ossei osteofiti tra le faccette articolari della colonna vertebrale. Radicolopatia compressiva di L3 a sinistra con iniziale deficit di forza del quadricipite.



.:Clinica Neurochirurgica:. Patologie - Stenosi lombare